Cerimonia d’apertura: CONCERTO DI VLATKO STEFANOVSKI CON OSPITE MARKO HATLAK

Inaugurazione solenne del 38o Festival del merletto di Idrija 
TRA GIORNO E NOTTE
Concerto di Marko Hatlak con ospite speciale Vlatko Stefanovski
Ore 21:30, Mestni trg
*L’inaugurazione solenne del 38o Festival del merletto di Idrija si terrà a Mestni trg o, in caso di pioggia, nella Sala blu.

 


Oratori illustri:
Eva Štravs Podlogar, segretaria generale del Ministero per lo sviluppo economico e la tecnologia
Tomaž Vencelj, sindaco del Comune di Idrija
Rappresentante dello sponsor Diamante

 


Avrà l’onore di issare la bandiera del festival Jožica Komloši, accompagnata dalle alunne della Scuola del merletto, Lana Mohorič e Nina Vončina, dalle artiste del merletto di Idrija e dai minatori/membri della Banda dei minatori di Idrija (GDRI).
La serata continuerà con il concerto di Marko Hatlak Band con Vlatko Stefanovski, ospite speciale, nonché famosissimo chitarrista macedone. 

Marko Hatlak è un fisarmonicista sloveno proveniente da Idrija, che ha iniziato il suo percorso musicale a sei anni nella Scuola di musica locale. Concluso il Conservatorio di musica e balletto di Lubiana, ha continuato gli studi in Germania, iniziando dapprima a Weimar, per poi proseguire a Würzburg, dove ha conseguito il master sotto l’occhio attento del celebre professore Stefan Hussong. Vanta collaborazioni da solista con innumerevoli performer, band e orchestre con noti direttori. Nella sua carriera lunga 15 anni - con concerti tenuti sia in Slovenia, sia all’estero - ha scolpito il suo approccio alla musica personale e inconfondibile. Grazie a performance di vari generi - dal tango alle musiche etniche, passando per quelle barocche e, infine, alle melodie contemporanee – Marko Hatlak incanta gli ascoltatori non solo con la sua musica, ma anche parlando al proprio pubblico, instaurando così un rapporto stretto e genuino.
Con il progetto Marko Hatlak Band, l’artista si immerge in acque funk, pop e latine. Trova principalmente ispirazione dal repertorio dei Jamiroquai, di Michael Jackson, Stevie Wonder, Phil Collins, Michael Camillo e Prince, per poi rivestire le delicate ballad di maggior successo con ritmi pieni di energia, divertimento e balli, aggiungendo un tocco di spensieratezza. Già agli inizi della carriera, quando Marko Hatlak prende in mano la fisarmonica, comincia a esplorare diversi generi musicali: da quelli accademici e classici fino a proporre hit contemporanee, tango ed etno. Grazie alla sua band, mostra al pubblico un’altra sfumatura delle sue doti artistiche, in quanto partecipa sia come fisarmonicista e voce, sia come autore della maggioranza dei brani. Lasciatevi dunque trasportare dalla sua musica di gruppo, ricca di virtuosismi e carica di ritmo. Marko Hatlak è riuscito a unire i migliori musicisti sloveni, le cui opere, virtuosismi e creatività lo ispirano e lo spronano a dare il meglio di sé. La scintilla tra i performer sul palco si riflette nei fantastici arrangiamenti di brani conosciuti e lanciati dai loro idoli, con particolare attenzione agli affascinanti pezzi d’autore di Marko Hatlak e ai dialoghi tra la band particolarmente divertenti e giocosi. Come frontman della sua band, Marko Hatlak combina con successo i due poli dell’energia musicale, la morbidezza e l’esplosività, per regalarvi una rilassante atmosfera intima, divertente e, allo stesso tempo, piena di energia.

Vlatko Stefanovski ha preso in mano la chitarra alla dolce età di 13 anni e, verso i vent’anni, ha già creato il suo gruppo, i Leb i sol, oggi ritenuta una delle band più importanti dell’ex-Jugoslavia. Insieme hanno lanciato ben 14 album, esibendosi in numerosi concerti in tutto il mondo. Vlatko Stefanovski è conosciuto per la sua inconfondibile tecnica e il caratteristico suono grazie a cui è diventato uno dei solisti di maggior successo degli anni Novanta. Vanta una ricca carriera da solista, accompagnato dalle sinfoniche più celebri e big band. Nel 2007 ha ricevuto il dottorato ad honorem dell’Università dei Santi Cirillo e Metodio di Skopje per il suo contributo all’arte musicale.


 

Cookie per analisi
Sono utilizzati per registrare l'analisi di oscurità del sito Web e fornirci i dati per fornire un'esperienza utente migliore.
Cookie per social network
Cookie richiesti per i plug-in per la condivisione di contenuti da siti di social media.
Cookie per comunicare sul sito
I cookie consentono di registrarsi, contattare e comunicare attraverso il plug-in di comunicazione sulla pagina.
Cookie pubblicitari
Destinano pubblicità mirata in base alle attività degli utenti precedenti su altri siti.
Che cosa sono i cookie?
Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all’utilizzo e alla registrazione dei cookie.OK Ulteriori informazioni sui cookie